Tag: bellessere

Dritte cosmetiche per chi va in piscina

L'acqua della piscina contiene tanto cloro, e a lungo andare capelli e pelle ne risentono. Anche perché, dopo la regolare attività fisica in acqua, una doccia è d'obbligo, quindi attraverso i detergenti andiamo a depauperare le difese della pelle e a seccare ulteriormente i capelli. Come possiamo accudirci al meglio dunque, per conciliare la cura di noi con la nostra attività fisica preferita?

Leggi tutto

Slow Cosmétique, la cosmetica che rallenta

"la Slow Cosmétique è formulata nel rispetto della complessità dell'uomo. Riconosce il bisogno di piacere provato dall'uomo come una qualità, invitandolo a coltivare il suo piacere in modo semplice. Presta attenzione ai vegetali, agli animali e ai minerali che apportano benefici al corpo e alla bellezza come pure allo spirito"

Leggi tutto

Piccolo pronto-soccorso naturale

I vantaggi nell'utilizzo di cure "dolci" sono molti: non danno dipendenza, in genere contengono pochi ingredienti di origine naturale e se correttamente utilizzati, tranne casi di reazioni allergiche individuali o sovradosaggi, hanno effetti collaterali ridottissimi rispetto ai farmaci....

Leggi tutto

Moda e Bell'Essere: perché no?

Vestirsi può diventare un modo per esprimere autenticamente chi siamo, per prenderci cura di noi, per farci stare a nostro agio nelle situazioni e a seconda del nostro umore. 'Moda per principianti' è un ottimo aiuto per chi è alle prime armi, non è soddisfatta del proprio look e ha voglia di cambiare, ma non sa da dove cominciare

Leggi tutto

hennè a tutti i costi?

Il fatto è che ciascuno di noi fa ciò che può e che sente. Come in tutte le cose, la virtù è nel mezzo. Allora, se proprio decido che l'hennè non è cosa per me, posso comunque fare tanto altro per me e per il pianeta. Posso scegliere il resto dei miei cosmetici tra quelli ecologici, limitare l'uso dell'auto, chiudere il rubinetto quando mi lavo i denti, fare il pane in casa, comprare a km 0... ciascuno di noi troverà il modo di rendere più leggero il suo passo sulla Terra...

Leggi tutto

La bellezza secondo il mio gatto

Questo mi insegna il mio gatto. Come direbbe lui: scusate se è poco. Osservandolo imparo il gioco e l'istinto. Parti di noi che il contesto socio-culturale in cui viviamo tende a mortificare. Eppure senza l'istinto saremmo morti. Non sapremmo distinguere il pericolo. L'istinto ci riconnette al corpo, che ci segnala cosa va e cosa non va.

Leggi tutto