Quella voce che abita nello specchio

Postato da on agosto 1, 2016 in appunti di bell'essere | 0 commenti

Quella voce che abita nello specchio

Capita a tutti: ci alziamo al mattino, ci guardiamo allo specchio e dentro di noi sentiamo una voce che ci dice frasi, per usare un eufemismo, poco simpatiche.

Per esempio:

– che faccia che hai questa mattina!

– mamma mia che occhiaie, ma dove ti presenti?

– ecco hai visto? un nuovo brufolo, non dovevi mangiare quella cioccolata!

Anche sulla bilancia quella voce alza il volume:

– ok sei in peso forma ma vedi di non sgarrare che ti gonfi

– ma quanto sei grassa, quel vestito non ti entrerà mai

– ti decidi a metterti a dieta o no? vuoi rimanere balena?

Alzi la mano chi ha sentito una o più di queste frasi! Fatemi contare… sì, tutte le mani sono alzate.

La voce che sentiamo, secondo il Voice Dialogue[1], ha un nome preciso: critico interiore.

Il critico interiore è una parte di noi molto particolare, che critica tutto ciò che facciamo o non facciamo e lo fa tutto il tempo. E’ fondamentale sapere, però, che non lo fa con cattiveria. Come tutte le parti di noi, non vuole danneggiarci, ma si comporta come un genitore molto ansioso e molto apprensivo, che, credendo di fare il nostro bene, ci mette di fronte a tutte le possibili ipotesi di fallimento, in modo da preservarci da quello che nella vita può succederci di spiacevole.

Lo specchio e la bilancia sono alcuni dei luoghi dove ama soggiornare.  Spesso si esprime a volumi così alti da annichilirci, farci sentire inadeguati e non adatti alle situazioni.

Allora è importante conoscerlo e ricordarsi che:

– il critico interiore non è la nostra voce, ma una delle nostre voci

– il critico interiore perciò non ha ragione, ma esprime i suoi pareri e le sue preoccupazioni

– non lo fa per danneggiarci, ma per proteggerci, anche se in modo goffo

La prossima volta che sentiamo la sua voce, potremmo dirle “grazie del tuo parere, ma ora preferisco… / desidero… / vorrei occuparmi di… ” e sentiamo come stiamo. La pancia si rilassa? le spalle  si sciolgono? Ci sentiamo meglio?

Come sempre, se hai voglia di raccontarmi la tua esperienza, ti aspetto nei commenti :)

 

 

 

 

 

[1] Hal e Sidra Stone, per informazioni www.voicedialogue.it



facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin
facebookrssyoutube

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

stampa