Tag: psicovacanza

Psicovacanza in Alsazia e Borgogna. Poesia, Potenza, Spiritualità | 23 – 29 agosto 2019

Quest’anno la psicovacanza, che coniuga viaggio e lavoro interiore con la guida della dott.ssa Zuleika Fusco e lo staff di Avalon Counseling e Media-Comunic-Azione®, sarà un’esperienza fuori dal tempo in un’oasi di bellezze architettoniche, naturali, mistiche. Toccheremo i più suggestivi luoghi di Alsazia e Borgogna, percorrendo la via delle vigne...

Leggi tutto

Il ritorno all’essenza: diario della psicovacanza in Cappadocia

Il cielo arrossato dal tramonto, l’aria calda e avvolgente, il profumo di menta selvatica, ed io sono già avvinta, sin dall’atterraggio nel piccolo aeroporto di Nevsehir. Nessun panorama speciale ancora, solo qualche collina oltre la pista d’atterraggio, ma già la terra, protagonista sin da subito, comincia a parlarmi, toccarmi, tanto che anch’io voglio toccarla, nell’urgenza di sfiorare un albero, o di assorbirne l’essenza dall’aria che sa di rosso quanto lei.

Leggi tutto

Oltre la terra di mezzo: psicovacanza a Paxos

Si sa che noi italiani in Grecia siamo un po’ a casa, specialmente nelle isole ioniche dove in molti parlano la nostra lingua e dove il clima, l’ambiente e le persone ci ricordano che siamo tutti figli del Mediterraneo. In questo luogo straordinario, non a caso un’isola, abbiamo vissuto la nostra psicovacanza, centrata questa volta sul tema del doppio: ovvero come illuminare le zone d’ombra per conoscere e integrare i rinneghi, i nostri aspetti meno accettati ma ugualmente ricchi di potenzialità.

Leggi tutto

A cuore scalzo: riflessioni sulla psicovacanza in India

  Quando ho detto che sarei andata in India, le reazioni sono state unanimi: meraviglia, stupore, sospiri, occhi sognanti. Così lontana ma intimamente vicina, non le si può rimanere indifferenti; lì c’è la nostra origine più antica e, un viaggiatore dell’anima lo sa, anche il senso di un ritorno, all’essenza...

Leggi tutto

Viaggiare per cercarsi dentro

Viaggiare rompe schemi, disadatta e spesso, in un primo momento, genera un sano disagio, che porterà alla definizione di un nuovo baricentro. Diventa un’esperienza che va oltre la sfera cognitiva e fisica. Assume la sostanza di un vissuto animico, che parte dai sensi, da insoliti profumi percepiti e diversi sapori gustati, per toccare la parte più intima di noi….

Leggi tutto