Lezioni a casa con Fabrizio Mocata. Musicalità nel tango per ballerini e musicisti. 15, 22, 29 giugno 2020

Avalon Progetto Tango, in collaborazione con cu_i comunicazione umanistica integrata, presenta Lezioni a casa con Fabrizio Mocata. Musicalità nel tango per ballerini e musicisti.

Fabrizio Mocata ci guiderà in un nuovo ciclo di incontri dedicato al vasto panorama delle orchestre storiche del tango per comprendere e delinearne gli aspetti caratteristici attraverso l’analisi di alcuni brani rappresentativi del loro stile.

Le nuove lezioni saranno delle monografie dedicate a:

– Francisco Canaro, Non solo tango
– Osvaldo Fresedo, L’anima romantica di un tango gentile
– Osvaldo Pugliese, Forza ritmica e fiato sospeso

Si parlerà del periodo storico e di come orchestre e compositori si approcciavano al tango. Sarà interessante capire cosa hanno prodotto e si cercherà di indagare sul perché e con quale obiettivo.

Le nuove lezioni si terranno il 15, 22, 29 giugno 2020 alle ore 20.30

Le lezioni sono utili ad avere un quadro ricco della storia del tango, ad acquisire elementi musicali e caratteristiche utili al ballo e ad approcciarsi con stile alla musica che viene proposta in milonga, ad immaginare il colore e le sfumature più adatte al proprio tango, oltre che a visualizzare insieme momenti caratteristici che regalano spunti alle coreografie. Sono inoltre interessanti anche per chi ha una conoscenza della musica, per approcciarsi al meglio allo studio del tango o a proporre musica nelle milonghe.

Alla fine di ogni lezione sarà messo a disposizione degli iscritti il video dell’incontro e il materiale illustrato dal Maestro.

FABRIZIO MOCATA. Pianista, compositore e arrangiatore di formazione classica e jazzistica (vince il premio del pubblico e il secondo premio assoluto nel concorso Chiccho Bettinardi, successivamente pubblica il suo primo album da leader Puccini Moods insieme a G. Scaglia e E. Fioravanti; tra i suoi lavori Free The Opera! con G. Scaglia e P. Wertico e Letter from Manhattan, registrato a New York con G. Garzone, M. Panascia e F. Nemeth; tutti i lavori lo portano ad una intensa attività live in Festivals in Italia e all’estero), trova nel tango lo stile che gli permette di esprimere a pieno la sua poetica musicale. La sua attività musicale è di respiro internazionale e sempre aperta alla ricerca e alla sperimentazione.

L’incontro con il Tango avviene nel 2000, anno in cui comincia a suonare la musica di A. Piazzolla, vincendo premi nazionali e internazionali nei concorsi di musica da camera con il suo primo quintetto chiamato Rojo Porteño. Nell’ambito del Tango comincia a collaborare con vari artisti del Rio de La Plata. Si esibisce con continuità in diversi palcoscenici in tutta Europa e America. A Berlino viene spesso invitato de realtà come Tango Nou, Embrace Tango Festival, Circus Tango. A Parigi instaura una collaborazione con la cantante Ana Karina Rossi esibendosi in vari palcoscenici. A Toronto dal 2012 fonda e dirige l’orchestra del Toronto Tango Experience. A Buenos Aires e Montevideo instaura delle collaborazioni continuative, che lo portano ad essere conosciuto nell’ambiente del Tango. A Medellín si esibisce come solista nel Teatro Pablo Tobon Uribe e successivamente insieme alla pianista Terestia Gomez e le voci di Marcelo Tommasi e Carmen Usuga nel Festival di Tango. Nel corso degli anni la sua figura cresce e lo porta ad essere, primo tra gli italiani, ad essere invitato nei grandi Festival di Tango. Oltre ai già citati Festivals di Toronto, Berlino e Medellín, porta la sua musica nei Festival di Montevideo, Buenos Aires, Granada, Valencia e nella Cumbre mundial del Tango. Tra le sue produzioni discografiche da leader Swango con ospiti S. Luna e P. Wertico, presentato nella Academia Nacional del Tango, e Cruzando Aguas insieme a F. Bertero, presentato nel Festival Tango BA di Buenos Aires. Inoltre pubblica l’album tematico Que me Contursi con M. Boccanera. Tutti e tre i lavori sono pubblicati dall’etichetta Acqua Records di Buenos Aires e in corsa per Los Premios Gardel. Di prossima pubblicazione invece i CD con Martin Alvardo e con Sandra Luna, che lo ha anche voluto come ospite nel suo ultimo CD Inmensidad. La sua produzione audiovisuale nel tango è curata da Gruvita Media Production di I. Pantarelli.

Dal 2013 cura la direzione musicale del progetto Recital CanTango del tenore Fabio Armiliato, che lo porta alla pubblicazione dell’omonimo CD (Alfamusic, 2015) e a portare il Tango nei grandi teatri (tra i tanti il Royal Opera House di Muscat) con ospiti di altissimo livello.

Nel corso degli anni si dedica anche alla didattica, specialmente con corsi di musicalità per ballerini, diverse volte al fianco di grandi figure come Pablo Veron. Le sue composizioni diventano anche lo spunto per coreografie di artisti come Los Guardiola, Los Hermanos Macana, Gaston Torelli e Mariana Dragone.

DISCOGRAFIA

Fabrizio Mocata, Fabián Bertero, Cruzando Aguas, (Acqua Records, 2019)

L’Atipica Mocata, Swango, (Acqua Records, 2019)

Boccanera + Mocata, ¿Que me Contursi?, (Acqua Records, 2019)

Fabio Armiliato Fabrizio Mocata, Recital Cantango, (Alfa Music, 2015)

Fabrizio Mocata, Letter from Manhattan, (Alfa Music, 2014)

Mocata, Scaglia, Wertico, Free The Opera!, (RAM Records, 2013)

Fabrizio Mocata trio, Puccini Moods, (MM Records, 2009)

 

ℹ️  INFORMAZIONI ℹ️

Il costo del ciclo di tre lezioni è di 30 euro, di un singolo incontro è di 15 euro, e le lezioni saranno effettuate sulla piattaforma Zoom (se non l’hai già installata puoi scaricarla qui)

Dopo aver effettuato l’iscrizione tramite i pulsanti PayPal qui sotto e prima dell’incontro, verrà inviato sul telefono messaggio con il link e la password per partecipare alle singole lezioni

⏰ Ti preghiamo di prepararti al collegamento qualche minuto prima degli incontri, che si terranno alle 20.30, in modo da poter ovviare a qualsiasi problema tecnico ⏰

Se sei in difficoltà per l’iscrizione e per qualsiasi altra informazione puoi chiamare ☎️ Silvia Torrieri al 349/7328773

 

Al momento dell’iscrizione ti preghiamo di indicare il numero di telefono per ricevere il link e la password per connetterti su Zoom 






Al momento dell’iscrizione ti preghiamo di indicare a quale incontro vuoi partecipare e il numero di telefono per ricevere il link e la password per connetterti su Zoom 




Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie

Commenti recenti

Da Avalon Giornale

Tag

Archivi