Tag: arte

Psicomagia, un libro che guarisce.

Esistono davvero libri che possono guarire? Può un testo aiutarci a trovare una soluzione ai nostri problemi? Difficile trovare una risposta perchè noi liberfili lo sappiamo, un libro è di chi lo legge, ma di certo esistono scrittori che con le loro opere possono farci cambiare il modo di vedere...

Leggi tutto

La vibrazione della ceramica

Vent’anni e più di esperienza, con dei punti fermi che fanno da base. Ma sempre pronti a ricominciare, mai stanchi di sporcarsi le mani all’insegna del “virus positivo dello sconcerto, sapendo che gli oggetti finiscono nelle mani delle persone. E per crearli quindi bisogna usare strumenti sottili” per dirla con...

Leggi tutto

Per crescere nell’arte, occorre amarla… Intervista a Pablo Veron (parte I)

Quando ho conosciuto Pablo, sono rimasta incantata dal suo garbo. Rientrava da un viaggio di lavoro in Canada a Roma e, nonostante gli impegni e la stanchezza, ha fatto in modo di incontrarmi ad orari impensabili pur di tenere fede alla parola data. L’ho visto arrivare nascosto dietro alla visiera...

Leggi tutto

2015, l'anno della luce

Un anno intero di attività ed appuntamenti, in tutto il mondo, per celebrare la luce. Nel nome della scienza e della tecnologia, soprattutto, senza dimenticare arte e natura. Fra un'alba e il tramonto, passando per l'arcobaleno e le fibre ottiche fino al telefono satellitare e alle tecnologie wireless, per evidenziare, grazie all'Unesco, l'importanza della luce nella vita di ogni giorno.

Leggi tutto

Arte democratica e poesia come relax

Incontro con Marco Antonini, 37 anni, direttore e curatore della NurtureArt, galleria d'arte contemporanea a New York. Storia che parte da Pescara, passa per Ravenna, Bologna, l'incontro con parenti lontani in America e un annuncio di lavoro online. Per un treno da prendere al volo e che cambia la vita.

Leggi tutto

Il suo nome è Beck, Heinz Beck.

Heinz Beck esce dalla cucina e capisco che il tempo è finito. Mi saluta con calore e con un sorriso aperto; lo vedo rimmergersi nel suo regno, con l’impegno appena raccontato e con i nuovi obiettivi da raggiungere. Lui che nonostante le tre stelle e le cinque forchette Michelin continua a guardare avanti; lui che è già leggenda.

Leggi tutto