Tag: intimità

FENICOTTERI ROSA. VENTO DI CAMBIAMENTO

I due meravigliosi fenicotteri rosa dominano la parete centrale, talmente reali da allungare una mano per toccarli.  La musica è soft, la fiamma della stufa regala una certa intimità, il sorriso della padrona di casa scalda i cuori; il menù è semplice e gustoso, basato sulla qualità della materia prima...

Leggi tutto

FENICOTTERI ROSA. VENTO DI CAMBIAMENTO

I due meravigliosi fenicotteri rosa dominano la parete centrale, talmente reali da allungare una mano per toccarli.  La musica è soft, la fiamma della stufa regala una certa intimità, il sorriso della padrona di casa scalda i cuori; il menù è semplice e gustoso, basato sulla qualità della materia prima...

Leggi tutto

Cronache dal Cafè Philo: SO-STARE NEL CONFLITTO. E’ SEMPRE POSSIBILE MEDIARE?

Chi di noi ama i conflitti? Spesso li consideriamo distruttivi e facciamo di tutto per evitarli, lasciando perdere o cercando una conciliazione. A volte un contrasto è un messaggio in sé, un aspetto su cui fermarsi a riflettere e ad ascoltare, le ragioni dell’altro e le nostre, per poi scegliere. Che fare quando sono inconciliabili? Mantenere il punto e scendere in campo talvolta si rende necessario per ristabilire confini o riaffermare se stessi, ecco che allora il conflitto diventa illuminante per rimettere a fuoco principi non derogabili e non confondere la mediazione con il quieto vivere, la ricerca dell’equilibrio con la resa.

Leggi tutto

Amore, dubbi e dolore. Come comportarsi?

Quando amiamo difatti la poesia sgorga dal cuore, ci scopriamo romantici e sognatori, delicati e passionali nello stesso tempo, ma il senso di precarietà che avvertiamo aumenta, direttamente proporzionale alla paura di perdere la persona amata, di essere abbandonati... L'insicurezza ci fa smarrire la lucidità, offusca la limpidezza del nostro sentire e l'autostima scende, amplificando quel senso di inadeguatezza che tutti sperimentiamo...

Leggi tutto

…Ma cos'è l'Intimità?

Intimità è sinonimo di complicità in clima di accettazione e tutela. Diventa lo spazio di libertà in cui, qualsiasi cosa avvenga, deve essere una scelta condivisa e deve rispettare le regole della protezione e dell’accudimento, come merita ogni zona segreta che richiede tutta la nostra attenzione perché si preservi

Leggi tutto

Tango, percezione di sé ed evoluzione del Sé

Nel tango, come nella vita, il nostro specchio è l’altro, il partner di ballo, con cui condividiamo uno spazio talmente intimo da costringerci a guardare a noi stessi autenticamente. Nel tango ci riveliamo dunque. Diamo spazio non solo alle nostre emozioni, ma al conflitto profondo tra come ci percepiamo e come siamo realmente. A questo si aggiunge il fattore discriminante di come ci percepisce chi balla con noi. In altre parole, attraverso il tango possiamo costruire un’immagine veritiera di noi stessi, del nostro copro, dello spazio e del tempo proprio grazie alla relazione obbligata con l’altro

Leggi tutto

La dea Era, quella parte di noi che mira a ricostruire l’unità tra maschile e femminile

L’amore nasce su basi di autonomia e più lavoriamo sulla nostra autonomia più siamo in grado di dedicare ad un’altra persona sentimenti puri, privi di aspettative e ricchi di cose da offrire e condividere. La nostra Era evoluta può essere quindi l’opportunità di vivere un’unione sacra tra maschile e femminile prima dentro di noi, per poi rifletterla serenamente anche in un’eventuale relazione

Leggi tutto

L'ombra della relazione. La Paura dell'Abbandono

Non esiste di fatto la sicurezza di evitare l'abbandono da parte dell’altro, ma esiste la possibilità di vivere i sentimenti in maniera gratificante e nutriente, naturale e autentica, permettendo ai rapporti di progredire, dandoci fiducia e soddisfazione. Evitare il dolore implica non consentirsi mai di elaborarlo e quindi trasformarlo. Nulla permane eternamente in uno stato. Così le relazioni. Occorre saperne assecondare l'evoluzione, favorendo la crescita o comprendendone il cambiamento

Leggi tutto

E se l'amore non basta?

Quando siamo molto coinvolti, corriamo il rischio di perdere il confine tra individuo e coppia. Tendiamo a creare un gioco di simbiosi, dimenticando che la relazione è una terza entità rispetto agli individui che la animano e che per farla funzionare dobbiamo crescere prima di tutto come persone. Riusciamo infatti a trovare un equilibrio e a mediare con l’altro quando riconosciamo prima i nostri bisogni, per accudirli...

Leggi tutto